Cassa Edile di Capitanata

Cassa Edile di Capitanata

Viale Ofanto 246
71122 FOGGIA (FG)
Centralino +39 0881.3357.11
Fax +39 0881.6395.90
Codice Fiscale 80002590711

EDILCARD

Anno 2009

L’EDILCARD 2009
ESTESA ANCHE AI TITOLARI DELLE IMPRESE
Tutti gli aventi diritto riceveranno a casa, gratuitamente, la tessera EdilCard 2009. Per poter usufruire delle prestazioni occorre presentare domanda presso la Cassa Edile di Capitanata, su apposita modulistica
 

 Il “Fondo nazionale rimborso spese sanitarie da infortunio”, connesso alle prestazioni dell’Edilcard, ha registrato un considerevole aumento del numero dei beneficiari nel corso del 2007 e del primo semestre 2008. Alla luce del successo dell’iniziativa, il Consiglio di Amministrazione della CNCE ha deciso di mantenere inalterate anche per il 2009 le condizioni previste a favore dei lavoratori iscritti. A fronte delle numerose richieste pervenute, il Consiglio ha inoltre deciso di istituire un analogo Fondo, a carattere volontario per le singole Casse, a favore dei titolari o dei legali rappresentanti delle imprese iscritte alle Casse Edili. Nell’intento di offrire sempre nuove prestazioni agli iscritti, la Cassa Edile di Capitanata ha deciso di aderire a questa nuova iniziativa, garantendo anche ai titolari delle imprese una copertura assicurativa. Il Fondo fornirą le seguenti prestazioni:

PER I TITOLARI O LEGALI RAPPRESENTANTI
DELLE IMPRESE EDILI

a) a seguito di infortunio avvenuto sul cantiere o in itinere:

  • rimborso delle spese sanitarie sostenute fino ad un massimo per infortunio e per anno di euro 5.000,00 con franchigia di euro 50,00, per le causali elencate nella allegata tabella;

  • rimborso delle spese sanitarie sostenute per protesi dentarie, fino ad un massimo di euro 1.000,00;

  • indennitą forfetaria per invaliditą permanente superiore al 50% ma inferiore o pari al 66 %, di euro 30.000,00;

  • indennitą forfetaria per invaliditą permanente superiore al 66%, di euro 50.000,00;

  • assegno funerario di euro 3.000,00.

b) a seguito di ictus :

  • gratuitą delle cure di riabilitazione neuromotoria, effettuate presso un Istituto convenzionato;

  • rimborso spese per l’accompagnatore dell’assicurato, sottoposto a riabilitazione di cui al punto precedente, di euro50,00 giornaliere per un massimo di 90 giorni;

  • gratuitą del servizio di vitto e letto, presso l’ Istituto di cura, per l’accompagnatore di cui al punto precedente, nei casi di ubicazione dell’Istituto di cura fuori della Regione di residenza dell’assicurato;

  • rimborso delle spese di trasporto all’interno della Regione di euro 500,00 o di euro 1.000,00 per trasporto fuori dalla Regione di residenza.

PER I LAVORATORI

Le prestazioni restano invariate rispetto al 2008.

I lavoratori iscritti alla Cassa Edile di Capitanata hanno diritto a ricevere una serie di prestazioni sanitarie.

Edilcard č un servizio fornito gratuitamente dalla Cassa Edile sulla base di accordi stipulati dalle Organizzazioni Sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro della categoria. Il titolare della Edilcard ha diritto alle prestazioni assicurative previste dalla Commissione Paritetica Nazionale per le Casse Edili (C.N.C.E.), a condizione che presenti la relativa domanda corredata dalla documentazione richiesta entro i termini previsti.

In relazione alla prestazione Edilcard, dal 2008 la C.N.C.E. ha introdotto significativi miglioramenti alle coperture assicurative connesse al "Fondo nazionale rimborso spese sanitarie da infortunio".

Tali innovazioni riguardano in particolare:

a) il rimborso integrale del ticket corrisposto dal lavoratore alla struttura sanitaria pubblica per le prestazioni, previste nella tabella allegata, connesse ad infortunio professionale o extraprofessionale ( nel caso di future innovazioni legislative in materia, le parti contraenti si sono impegnate a concordare prestazioni alternative);

b) l'erogazione di un assegno funerario di Euro 1.500,00 agli eredi di lavoratori deceduti a seguito di infortunio professionale, mantenendo l'importo di Euro 3.000,00 nel caso in cui il lavoratore sia iscritto a Prevedi;

c) copertura integrale delle spese relative a riabilitazione neuromotoria, a seguito di infortunio professionale con ricovero di almeno 30 giorni (la prestazione sarą erogata in forma di convenzionamento con istituti di rilievo nazionale e di alta specializzazione ai sensi della legge 833/78);

d) corresponsione, nei casi di cui al punto c), di una diaria giornaliera, a favore dell'accompagnatore del lavoratore sottoposto alla riabilitazione, pari a Euro 50,00 al giorno (max 90 gg) qualora risieda fuori dalla provincia ove č ubicata la struttura riabilitativa ma all'interno della stessa regione;

e) fornitura, in alternativa a quanto previsto al punto d), del servizio gratuito di vitto e alloggio presso l'istituto di cura per l'accompagnatore, nel caso di residenza fuori dalla regione ove č presente l'istituto stesso;

f) rimborso forfetario delle spese di trasporto, nei casi di ricovero di cui al punto c),nella misura di Euro 500,00 o Euro 1.000,00 in relazione alla residenza dentro o fuori la regione in cui č ubicata la struttura sanitaria;

g) rimborso spese odontoiatriche, autorizzate da perito nominato da CNCE, per gravi danni all'apparato dentale causati da infortunio professionale, fino ad un massimo di Euro 7.500,00.

Tutte le citate innovazioni sono aggiuntive alle prestazioni fornite nell'anno 2007

 

RIEPILOGO DELLE PRESTAZIONI
OFFERTE DALL’EDILCARD

 

I lavoratori iscritti alla Cassa Edile hanno diritto a:

1) Rimborso spese sanitarie (vedi tabella) per infortunio professionale o extraprofessionale

1.1. Prestazioni fornite da strutture sanitarie private: rimborso fino a € 1000,00 (€ 2.000,00 se iscritto a Prevedi) con franchigia di € 30,00

1.2. Prestazioni fornite da strutture sanitarie pubbliche: rimborso integrale ticket senza alcuna franchigia

2) Indennitą per ricovero ospedaliero e per grave invaliditą a seguito di infortunio professionale

2.1. Ricoveri di almeno 15gg: indennitą € 1.500,00 (€ 3.000,00 se iscritto a Prevedi)

2.2. Ricoveri di almeno 30gg: indennitą € 2.000,00 (€ 4.000,00 se iscritto a Prevedi)

2.3. Invaliditą permanente al lavoro superiore al 50%: indennitą € 5.000,00 (€ 10.000,00 se iscritto a Prevedi)

3) Copertura spese per riabilitazione neuromotoria a seguito di infortunio professionale

3.1. Gratuitą trattamento e cure riabilitative presso istituto di cura convenzionato

3.2. Diara dell'accompagnatore: € 50,00 al giorno (max 90 gg) se residente nella stessa regione ove si effettuano le cure riabilitative o gratuitą totale vitto e alloggia se residente fuori regione

3.3. Spese di trasporto: rimborso forfetario (aggiuntivo a quanto previsto al punto 1) € 500,00 se residente nella stessa regione ove si effettuano le cure riabilitative o € 1.000,00 se residente fuori regione

4) Rimborso spese odontoiatriche a seguito di infortunio professionale

Gravi danni apparato dentale a seguito di infortunio professionale: rimborso spese odontoiatriche autorizzate fino a € 7.500,00

5) Assegno funerario per decesso a seguito di infortunio professionale

Decesso a seguito di infortunio professionale: indennitą € 1.500,00 (€ 3.000,00 se iscritto a Prevedi).

 

Elenco prestazioni sanitarie
per rimborso spese o rimborso ticket

Accertamenti diagnostici

Accertamenti medico  legali, esclusi quelli previsti al punto 2.15 (controversie) delle Condizioni Generali di Assicurazione

Visite mediche e specialistiche

Onorari  del  chirurgo  e di  ogni altro  componente  l'equipe operatoria, diritti di sala operatoria, materiale d'intervento

• Apparecchi protesici o terapeutici applicati durante l'intervento chirurgico

Trasporto dell'assicurato in  ambulanza  all'Istituto  di  Cura  o all'ambulatorio e viceversa

Cure mediche fisioterapiche e trattamenti fisioterapici rieducativi

Acquisto, noleggio o  affitto  di  apparecchi  terapeutici o di apparecchi protesici di qualsiasi tipo (escluse protesi dentarie)

 

Per maggiori informazioni e per richiedere le prestazioni della EdilCard rivolgersi alla Cassa Edile 0881.3357.01 o alle Organizzazioni Sindacali FeNEAL-UIL, FILCA-CISL e FILLEA-CGIL provinciali