Cassa Edile di Capitanata

Cassa Edile di Capitanata

Viale Ofanto 246
71122 FOGGIA (FG)
Centralino +39 0881.3357.11
Fax +39 0881.6395.90
Codice Fiscale 80002590711

Apprendistato

Nuova disciplina
(CCNL Industria e Cooperazione)

In data 4 Aprile 2019 le Parti Sociali nazionali hanno sottoscritto un accordo con il quale è stata aggiornata la disciplina dell’Apprendistato sulla base delle disposizioni normative attuali.

Il nuovo sistema offre maggiori opportunità per l’ingresso nel mondo del lavoro edile, soprattutto per i giovani e per gli studenti, ma anche per le tradizionali figure dell’apprendistato professionalizzante, nonché per gli specializzandi nell’alta formazione e ricerca, demandando al Sistema Bilaterale della Formazione (Formedil e Casse Edili) ed ai Fondi Paritetici Interprofessionali un ruolo centrale nella costruzione dei percorsi formativi.

TABELLE RETRIBUTIVE NUOVI RAPPORTI APPRENDISTATO

A seguito dell’entrata in vigore della nuova disciplina, che si applica ai rapporti di lavoro con contratto di apprendistato stipulati a decorrere dalla data del 1° Aprile 2019, vengono riviste le tipologie e i periodi di apprendistato, nonché le relative tabelle retributive, sia per gli Apprendisti Operai che per gli Apprendisti Impiegati.

Per i rapporti di lavoro in essere, resta invece confermata la disciplina preesistente, che si esaurirà ad ultimazione dei rapporti stessi.

NOTA MUT APPRENDISTI IMPIEGATI

Per le Imprese che intendono denunciare gli Apprendisti Impiegati ai fini del contributo contrattuale Prevedi, ferma restando la retribuzione dovuta, calcolata secondo le percentuali previste dal citato accordo, nel MUT si indicheranno con il codice degli Impiegati corrispondente al livello di apprendistato (I1-I7), mentre nel campo “tipo di rapporto” bisognerà indicare il valore 5 (apprendista). Per gli apprendisti impiegati non è necessario indicare il semestre, dal momento che il contributo contrattuale è in cifra fissa (Vedi tabella corrispondenza codici allegata alla circolare C.E.Foggia del 7/5/2019).

Per maggiori chiarimenti è possibile fare riferimento alla circolare CNCE n. 660 del 11/4/2019, nonché alla lettera circolare  CNCE n. 3 del 24/4/2019 o contattare gli Uffici dell’Ente.