Cassa Edile di Capitanata

Cassa Edile di Capitanata

Viale Ofanto 246
71122 FOGGIA (FG)
Centralino +39 0881.3357.11
Fax +39 0881.6395.90
Codice Fiscale 80002590711

Aliquote contributi

CONTRIBUTI IN VIGORE
dal 1° Ottobre 2018 (*)

Le Parti sociali - Ance, ACI Produzione Lavoro, Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil - in data 18/07/2018 hanno sottoscritto il nuovo CCNL, a seguito del quale le tabelle contributive risultano così determinate:

 

Quote a carico ditta

Quote a carico lavoratore

Contributo 
Cassa Edile(*)

1,875%

0,375%

Fondo 
Sanitario (*) (**)

0,6%

-

Contributo 
APE

3,00%

-

Contributo 
Formedil - CPT

1,0%

-

Contributo 
RLST

0,1%

-

Contributo 
nuove attività

0,1%

-

Fondo prepensionamenti (*)

0,2%

-

Fondo Incentivo occupazione giovanile

0,1%

-

Mutualizzazione 
previdenza complementare

0,67%

-

QAC 
provinciali

0,70% su P.G.F. + 23,45%
(oppure 
0,86415 su P.G.F.)

0,70% su P.G.F. + 23,45%
(oppure
 0,86415 su P.G.F.)

QAC
Nazionali

0,18% su P.G.F. + 23,45%
(oppure 
0,22221 su P.G.F.)

0,18% su P.G.F. + 23,45%
(oppure 0,22221 su P.G.F.)

Totale

8,73136% su P.G.F.

1,46136% su P.G.F.


Per semplicità di calcolo si potrà utilizzare il coefficiente composito 10,19272 da applicarsi sulla sola retribuzione imponibile (Paga Globale di Fatto – Imponibile GNF)

(*) In data 20 dicembre 2018 le parti sociali nazionali hanno sottoscritto un accordo relativo all’applicazione delle nuove aliquote – introdotte dall’accordo 18 luglio 2018 con decorrenza dal 1° ottobre 2018 – per il Fondo sanitario nazionale (0,35% su un minimo di 120 ore), il Fondo prepensionamenti (incremento di 0,10%) e il Fondo incentivo occupazione (0,10%).
In data 31/1/2019 le Associazioni Artigiane e PMI ANAEPA, CNA, Fiae, Claai hanno sottoscritto un accordo per l'omogeneizzazione dei contributi e dei salari.

In considerazione della necessaria ultimazione dei Regolamenti di tali Fondi, per il periodo ottobre 2018 / gennaio 2019 le suddette aliquote saranno inserite nelle buste paga di gennaio 2019. Pertanto, i corrispondenti contributi saranno versati dalle imprese alla Cassa Edile con la denuncia di competenza gennaio 2019.

In data 6/2/2019 le Parti, in considerazione dei tempi necessari per l’elaborazione delle paghe e della consegna delle denunce, hanno differito il termine per gli arretrati al mese di febbraio 2019.
Pertanto, i corrispondenti contributi saranno versati dalle imprese alla Cassa Edile con la denuncia di competenza gennaio 2019 oppure febbraio 2019.


(**) La nuova aliquota del contributo al Fondo sanitario nazionale dovuta dalle imprese per gli impiegati con decorrenza dal 1° ottobre 2018 (pari a 0,26%) sarà inserita, per il periodo ottobre 2018 / gennaio 2019, nella busta paga di gennaio 2019. Si precisa che la predetta aliquota va calcolata sulle seguenti voci retributive: minimo, contingenza, premio di produzione e EDR.
 
 Per ulteriori informazioni è possibile consultare la comunicazione CNCE n. 646 del 21 dicembre 2018, unitamente al citato accordo del 20 dicembre 2018 (circ. CNCE 650) ed all'Accordo sul differimento dei termini (circ. CNCE 651)

LAVORO INTERINALE
Aliquote Agenzie Somministrazione
Lavoro temporaneo

In forza dell'accordo 14/3/2016, le Agenzie di somministrazione verseranno il contributo per la formazione professionale, pari al 3,868%, in luogo del contributo dovuto all'ente unificato Formedil-CPT. Pertanto, le tabelle sono così determinate:

 

Quote a carico agenzia

Quote a carico lavoratore

Contributo 
Cassa Edile(*)

1,875%

0,375%

Fondo 
Sanitario (*) (**)

0,6%

-

Contributo 
APE

3,00%

-

Contributo 
Formazione

3,868%

-

Contributo 
RLST

0,1%

-

Contributo 
nuove attività

0,1%

-

Fondo prepensionamenti (*)

0,2%

-

Fondo Incentivo occupazione giovanile

0,1%

-

Mutualizzazione 
previdenza complementare

0,67%

-

QAC 
provinciali

0,70% su P.G.F. + 23,45%
(oppure 
0,86415 su P.G.F.)

0,70% su P.G.F. + 23,45%
(oppure
 0,86415 su P.G.F.)

QAC
Nazionali

0,18% su P.G.F. + 23,45%
(oppure 
0,22221 su P.G.F.)

0,18% su P.G.F. + 23,45%
(oppure 0,22221 su P.G.F.)

Totale

8,73136% su P.G.F.

1,46136% su P.G.F.

 

Per semplicità di calcolo si potrà utilizzare il coefficiente composito 13,06072 da applicarsi sulla sola retribuzione imponibile (Paga Globale di Fatto – Imponibile GNF)

************************

 

CONTRIBUTI IN VIGORE
dal 1° Gennaio 2017

Le Parti sociali - Ance-Foggia, Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil in data 6/2/2017 hanno sottoscritto il rinnovo del CIPL, a seguito del quale le tabelle contributive risultano così determinate:

 

Quote a carico ditta

Quote a carico lavoratore

Contributo
Cassa Edile

2,08%

0,42%

Contributo
APE

3,00%

-

Contributo
Formedil - CPT

1,0%

-

Contributo
RLST
0,1% -

Contributo
nuove attività

0,1%

-

Fondo per i lavori
usuranti e pesanti

0,1%

-

Mutualizzazione
previdenza complementare

0,67%

-

QAC
provinciali

0,70% su P.G.F. + 23,45%
(oppure
0,86415 su P.G.F.)

0,70% su P.G.F. + 23,45%
(oppure
0,86415 su P.G.F.)

QAC
Nazionali

0,18% su P.G.F. + 23,45%
(oppure
0,22221 su P.G.F.)

0,18% su P.G.F. + 23,45%
(oppure 0,22221 su P.G.F.)

Totale

8,13636% su P.G.F.

1,50636% su P.G.F.

Per semplicità di calcolo si potrà utilizzare il coefficiente composito 9,64272 da applicarsi sulla sola retribuzione imponibile (Paga Globale di Fatto – Imponibile GNF)

Le Parti sociali, al fine di contrastare fenomeni di elusione e di evasione contributiva, hanno altresì stabilito di rendere operativa, dal 1° ottobre 2015, la contribuzione virtuale ai fini contributivi anche per i versamenti dovuti per la Cassa Edile, così come previsto dall'art. 29 del D.L. 244/1995 e dal CCNL.

Pertanto, a partire dalla denuncia nominativa del mese di ottobre 2015, le imprese sono tenute a versare i contributi su di una retribuzione commisurata ad un numero di ore settimanali non inferiore all'orario di lavoro normale stabilito dal CCNL, con esclusione delle eventuali ore di assenza per malattia, infortuni, scioperi, sospensione o riduzione dell'attività lavorativa con intervento della cassa integrazione guadagni o di altri eventi indennizzati.

LAVORO INTERINALE
Aliquote Agenzie Somministrazione
Lavoro temporaneo

In forza dell'accordo 14/3/2016, le Agenzie di somministrazione verseranno il contributo per la formazione professionale, pari al 3,868%, in luogo del contributo dovuto all'ente unificato Formedil-CPT. Pertanto, le tabelle sono così determinate:

 

Quote a carico agenzia

Quote a carico lavoratore

Contributo
Cassa Edile

2,08%

0,42%

Contributo
APE

3,00%

-

Contributo formazione

3,868%

-

Contributo
RLST
0,1% -

Contributo
nuove attività

0,1%

-

Fondo per i lavori
usuranti e pesanti

0,1%

-

Mutualizzazione
previdenza complementare

0,67%

-

QAC
provinciali

0,70% su P.G.F. + 23,45%
(oppure
0,86415 su P.G.F.)

0,70% su P.G.F. + 23,45%
(oppure
0,86415 su P.G.F.)

QAC
Nazionali

0,18% su P.G.F. + 23,45%
(oppure
0,22221 su P.G.F.)

0,18% su P.G.F. + 23,45%
(oppure 0,22221 su P.G.F.)

Totale

11,00436% su P.G.F.

1,50636% su P.G.F.

Per semplicità di calcolo si potrà utilizzare il coefficiente composito 12,51072 da applicarsi sulla sola retribuzione imponibile (Paga Globale di Fatto – Imponibile GNF)

 

CONTRIBUTI IN VIGORE
dal 1° Ottobre 2015
al 31/12/2016

Le Parti sociali - Ance-Foggia, Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil - costituenti la Cassa Edile di Capitanata, nell'intento di contribuire a ridurre i costi contrattuali a carico delle Imprese, hanno stabilito una riduzione del contributo Cassa Edile dello 0,5%, a far data dal 1° Ottobre 2015.
Il contributo Cassa Edile dovuto, pari al 2,5%, come stabilito dall'art.36 del CCNL sarà così ripartito:
- 2,08% a carico dell'Impresa;
- 0,42% a carico del Lavoratore.Il contributo complessivo dovuto dalle Imprese operanti con la Cassa Edile di Capitanata scende dunque al 9,29582% della retribuzione imponibile, così ripartito:

Quote a carico ditta

Quote a carico lavoratore

Contributo
Cassa Edile

2,08%

0,42%

Contributo
APE

3,00%

-

Contributo
Ente Scuola

1,0%

-

Contributo
nuove attività

0,1%

-

Fondo per i lavori
usuranti e pesanti

0,1%

-

Mutualizzazione previdenza complementare 0,67% -

QAC
provinciali

0,60% su P.G.F. + 23,45%
(oppure
0,7407 su P.G.F.)

0,60% su P.G.F. + 23,45%
(oppure
0,7407 su P.G.F.)

QAC
Nazionali

0,18% su P.G.F. + 23,45%
(oppure
0,22221 su P.G.F.)

0,18% su P.G.F. + 23,45%
(oppure 0,22221 su P.G.F.)

Totale

7,91291% su P.G.F.

1,38291% su P.G.F.

 

 

***STORICO ALIQUOTE CONTRIBUTIVE***

ALIQUOTE CONTRIBUTI
dal 1° Ottobre 2010 al 30 settembre 2015

In attuazione di quanto disposto dai Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro, per i dipendenti delle imprese edili, è stato istituito, a decorrere dal primo ottobre 2010, il fondo per i lavori usuranti e pesanti in edilizia.
 
Il fondo è alimentato con il versamento di un contributo pari allo 0,1% delle retribuzioni imponibili.
 
Con la trasmissione della denuncia telematica relativa al mese di ottobre 2010, le imprese devono provvedere a versare direttamente, a questa Cassa Edile, l’ulteriore contributo dello 0,1%, che affluirà nell’apposito fondo istituito per i lavori usuranti e pesanti.

Pertanto, le aliquote contributive in vigore da tale data sono le seguenti:

Riepilogo aliquote contributive contrattuali vigenti:

Quote a carico ditta

Quote a carico lavoratore

Contributo
Cassa Edile

2,5%

0,5%

Contributo
APE

3,00%

-

Contributo
Ente Scuola

1,0%

-

Contributo
nuove attività

0,1%

-

Fondo per i lavori
usuranti e pesanti

0,1%

-

Mutualizzazione Previd. Compl. 0,67% -

QAC
provinciali

0,60% su P.G.F. + 23,45%
(oppure
0,7407 su P.G.F.)

0,60% su P.G.F. + 23,45%
(oppure
0,7407 su P.G.F.)

QAC
Nazionali

0,18% su P.G.F. + 23,45%
(oppure
0,22221 su P.G.F.)

0,18% su P.G.F. + 23,45%
(oppure 0,22221 su P.G.F.)

Totale

8,33291% su P.G.F.

1,46291% su P.G.F.

 

Per semplicità di calcolo si potrà utilizzare il coefficiente composito 9,80 (9,79582), da applicarsi sulla sola retribuzione imponibile (Paga Globale di Fatto) di cui al campo 21 della denuncia unica.

 

 

 

ALIQUOTE CONTRIBUTI
dal 1° Marzo 2004 al 30 Settembre 2010

scarica guida in PDF

I contributi in vigore sono stabiliti nelle seguenti misure:

  1. contributo Cassa Edile: 3,00% (2,50% a carico ditta e 0,50% a carico lavoratore);

  2. contributo per il fondo di Anzianità Professionale Edile: 3,67% (a carico ditta);

  3. contributo Ente Scuola Edile: 1% (a carico ditta), così ripartito: 0,85% per Ente Scuola Addestramento Professionale Operai Edili di Capitanata (FORMEDIL), e 0,15% Comitato Paritetico Territoriale per la Prevenzione Infortuni, Igiene e Ambiente di Lavoro (CPT);

  4. contributo nuove attività: 0,1% (a carico ditta)

  5. quote di adesione contrattuale:

  1. QAC Provinciale a carico impresa: 0,60%;

  2. QAC Nazionale a carico impresa: 0,18%;

  3. QAC Provinciale a carico lavoratore: 0,60%;

  4. QAC Nazionale a carico lavoratore: 0,18%.

Nota: I contributi di cui ai punti 1), 2), 3), 4) vanno calcolati sulla retribuzione globale di fatto (di cui al campo 21 della denuncia unica).

Le QAC di cui al punto 5) vanno calcolate invece sulla retribuzione globale di fatto, maggiorata del 23,45%.

Riepilogo aliquote contributive contrattuali fino a sett.2010

Quote a carico ditta

Quote a carico lavoratore

Contributo
Cassa Edile

2,5%

0,5%

Contributo
APE

3,67%

-

Contributo
Ente Scuola

1,0%

-

Contributo
nuove attività

0,1%

-

QAC
provinciali

0,60% su P.G.F. + 23,45%
(oppure
0,7407 su P.G.F.)

0,60% su P.G.F. + 23,45%
(oppure
0,7407 su P.G.F.)

QAC
Nazionali

0,18% su P.G.F. + 23,45%
(oppure
0,22221 su P.G.F.)

0,18% su P.G.F. + 23,45%
(oppure 0,22221 su P.G.F.)

Totale

8,23291% su P.G.F.

1,46291% su P.G.F.

 

Per semplicità di calcolo si potrà utilizzare il coefficiente composito 9,70 (9,69582), da applicarsi sulla sola retribuzione imponibile (Paga Globale di Fatto) di cui al campo 21 della denuncia unica.

ARCHIVIO STORICO

Clicca su questo link per scaricare le aliquote
dal 1 gennaio 1996 al 30 giugno 2003

Clicca su questo link per scaricare le aliquote
dal 1 luglio 2003 al 29 febbraio 2004